News

ShareThis

Programma nazionale “Proteggiamo la nostra casa!” 2016-2017

Il nuovo Programma nazionale di educazione alla pace e alla cittadinanza glocale

Dalla “Laudato sì” di Papa Francesco all’Agenda 2030 dell’Onu
PROTEGGIAMO LA NOSTRA CASA!
Un programma nazionale di educazione
alla pace e alla cittadinanza glocale
(anno scolastico 2016-2017)

Il programma “Proteggiamo la nostra casa” è promosso dal Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani, dalla Tavola della Pace e dalla Rete Nazionale delle Scuole di Pace, nell’ambito del Protocollo d’intesa sottoscritto con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca il 28 aprile 2016.

Giovedì 18 giugno 2015, Papa Francesco ha diffuso una lettera enciclica
intitolata “Laudato sì” per invitarci ad affrontare assieme le principali sfide del
nostro tempo: dal deterioramento della salute del pianeta ai conflitti, alle
migrazioni, all’impoverimento di tanta parte dell’umanità. La lettera,
indirizzata ai credenti di tutte le fedi e ai non credenti, nasce dalla volontà di
promuovere il cambiamento necessario per “uscire dalla spirale di
autodistruzione in cui stiamo affondando.”

Si tratta di un documento d’importanza storica, ricco di analisi, riflessioni e
proposte concrete che meritano di essere conosciute e studiate da tutti. Un
prezioso strumento per capire cosa sta accadendo nel mondo ed educarci a
vivere assieme responsabilmente nell’era della globalizzazione e
dell’interdipendenza.

Il suo contenuto si incrocia con i 17 "Obiettivi di Sviluppo Sostenibile" definiti
dai governi dell’Onu nel 2015 per sradicare, entro il 2030, povertà, fame,
disuguaglianze, ingiustizie, pericoli ambientali e promuovere la cooperazione
internazionale.

Papa Francesco e le Nazioni Unite ci pongono davanti alla necessità di
assumere la grande “sfida educativa” che viene dall’urgenza di affrontare le
crisi globali che incombono, anche cambiando “stili di vita, modelli di
produzione e di consumo.”

Raccogliendo questa sfida, il programma “Proteggiamo la nostra casa”
propone a ogni scuola di:

1. ideare e realizzare un laboratorio di educazione alla pace e alla
cittadinanza glocale, a partire dall’illustrazione e dallo studio della
lettera enciclica “Laudato sì” e degli "Obiettivi di Sviluppo Sostenibile";

2. promuovere la partecipazione degli studenti e delle scuole alla Marcia
PerugiAssisi della pace e della fraternità del 9 ottobre 2016;

3. condividere i risultati partecipando al Meeting nazionale delle scuole di
pace che si svolgerà a Roma
a conclusione dell’anno scolastico.

GLI OBIETTIVI GENERALI

Il programma “Proteggiamo la nostra casa” si propone di:

1. educare gli studenti alla pace e alla cittadinanza glocale (locale, nazionale,
europea, mondiale) fornendo loro alcune delle competenze sociali e civiche
indispensabili per entrare nel mondo del lavoro, affrontare responsabilmente le
grandi sfide del 21° secolo e interagire con soggetti, culture, religioni e ambienti
molto diversi;

2. elaborare e sperimentare nuovi itinerari didattici per l'educazione alla
cittadinanza attiva centrati in particolare sul (1) protagonismo degli studenti
(anche in un’ottica di alternanza scuola lavoro), (2) l’educazione all'uso critico
dei media e dei new media sia come elementi chiave di ambienti di
apprendimento che come strumenti di comunicazione, (3) la collaborazione tra
le scuole e gli Enti Locali per lo sviluppo di una più ampia comunità educativa;

3. contribuire al rinnovamento della didattica e dell’azione delle scuole nel
campo dell’educazione alla cittadinanza attiva, favorire l’elaborazione delle
linee guida per l’educazione alla pace e alla cittadinanza glocale e accrescere la
formazione del personale docente;

4. favorire il diretto intervento della scuola come intellettuale sociale nel
territorio di riferimento, in collegamento con le amministrazioni locali e la
società civile, per promuovere concrete attività di pace e realizzare percorsi di
impegno civile.

Attenti ai bisogni dello studente
CONNESSI ALLA REALTA' GLOCALE

Il programma “Proteggiamo la nostra casa” è uno strumento per educare alla
pace e preparare i giovani a vivere da cittadini consapevoli e responsabili
nell’era della globalizzazione e dell’interdipendenza.

L’incapacità di conoscere e capire il mondo in cui si vive causa conflitti,
sfiducia, disoccupazione, disagio ed emarginazione sociale, povertà,
disuguaglianze, aggressività, violenza.

In un mondo globalizzato, interconnesso e interdipendente, in continuo rapido
cambiamento, è vitale che i giovani acquisiscano le conoscenze e le capacità
necessarie per vivere e lavorare assieme a persone diverse, per risolvere
problemi complessi e affrontare sfide glocali.

Il programma “Proteggiamo la nostra casa” intende rispondere a questa
urgenza mettendo al centro gli studenti e il loro bisogno di:

•assumere consapevolezza dei problemi del mondo contemporaneo e
delle molteplici dimensioni della cittadinanza glocale (locale, italiana,
europea, globale);
imparare ad affrontare problemi difficili e complessi;
prepararsi ad affrontare le sfide glocali del 21° secolo;
sentire la costruzione della pace e la promozione dei diritti umani come
compito di ogni persona;
sentirsi protagonisti della propria esistenza e della comunità in cui si
vive;
• imparare a prendere la parola, a condividere le conoscenze e
comunicare;
fare esercizi di responsabilità e di cittadinanza attiva;
• sviluppare capacità e consapevolezza critica;
sottoporre a visione critica concezioni della realtà stereotipate e
pregiudiziali;
conoscere e assumere modalità nonviolente di gestione dei conflitti;
apprendere in contesti innovativi, sia sul versante della didattica che dei
temi affrontati;
imparare ad utilizzare i nuovi media e sviluppare la propria dimensione
di nativi digitali nella costruzione di competenze di cittadinanza;
• sentirsi al centro dei processi di apprendimento.

UN PROGRAMMA DIFFERENTE

Il programma “Proteggiamo la nostra casa” consente di:

•educare alla pace e alla cittadinanza glocale;

• suscitare l’interesse e il protagonismo degli studenti sviluppando la loro
capacità di prendere la parola, dibattere e comunicare;

• affrontare i temi di più grande attualità (per una scuola connessa alla
realtà e al presente);

• sviluppare la capacità degli studenti di affrontare problemi difficili e
complessi (per una scuola che è anche centro di ricerca e laboratorio
culturale);

• promuovere il diretto intervento della scuola (intellettuale sociale) nel
territorio e sviluppare la collaborazione tra le scuole, gli Enti Locali e le
organizzazioni della società civile;

• ideare e sperimentare nuovi itinerari didattici per l'educazione alla
cittadinanza glocale anche nell’ottica dell’alternanza scuola-lavoro;

• educare all'uso critico dei media e dei new media sia come elementi
chiave di ambienti di apprendimento che come strumenti di
comunicazione;

• accrescere la formazione del personale docente e contribuire al
rinnovamento della didattica.

* * *

IL PERCORSO DIDATTICO IN 9 FASI

Le scuole/classi che aderiscono al programma “Proteggiamo la nostra casa”
sono invitate a ideare e inserire nel POF 2016-2017 un percorso didattico che
includa le seguenti attività:

1. Partecipiamo alla Marcia PerugiAssisi della pace e della fraternità in
programma domenica 9 ottobre 2016. Sarà un bell’esercizio di responsabilità, di
partecipazione civile, di crescita personale e una preziosa occasione per sentirsi
protagonisti della costruzione di un mondo più giusto, pacifico e solidale (vedi
la guida per la partecipazione www.lamiascuolaperlapace.it).

2. Leggiamo e commentiamo la “Laudato sì”. La lettera di Papa Francesco è un
documento ricco e complesso. Per facilitarne la lettura abbiamo predisposto una
sintesi scegliendo le parole e le espressioni usate dal Papa che ne racchiudono il
messaggio e la sfida più importante: dobbiamo imparare a prenderci cura gli
uni degli altri e della nostra casa comune.

3. Scopriamo gli “Obiettivi di Sviluppo Sostenibile”. Il 1 gennaio 2016, il
mondo ha iniziato a lavorare per realizzare l’Agenda 2030 per lo Sviluppo
Sostenibile per affrontare le sfide più urgenti dei prossimi 15 anni. Questa
Agenda, approvata dai governi di tutto il mondo, contiene 17 obiettivi da
raggiungere per sradicare la povertà e migliorare le condizioni di vita di milioni
di persone. Per realizzare questo piano c’è bisogno dell’impegno responsabile
dei governi ma anche di tutti i cittadini.

4. Scegliamo insieme “il problema” che vogliamo studiare tra quelli indicati
nella “Laudato sì” o negli “Obiettivi di Sviluppo Sostenibile”. In questo modo
avviamo il laboratorio in classe (I parte) decidendo di cosa ci vogliamo
occupare.

5. Studiamo il problema. Laboratorio in classe (II parte). Il laboratorio include
le seguenti fasi: 1) Ricercare e studiare le informazioni raccolte. 2) Analizzare il
problema e costruire una mappa concettuale. 3) Organizzare una presentazione
del problema.

6. Cerchiamo insieme la soluzione. Laboratorio in classe (III parte): Il
laboratorio prosegue nel seguente modo: 1) la classe si suddivide in gruppi; 2) i
gruppi si confrontano sul problema e le possibili soluzioni; 3) nei gruppi si
identificano le tesi e le proposte; 4) i gruppi discutono le tesi e le proposte
emerse; 5) la classe decide quali sono le proposte di soluzione da promuovere.

7. Prepariamoci a comunicare. Elaboriamo un prodotto finale per presentare il
problema e le proposte.

8. Parliamone con gli altri. E’ il tempo di agire. Organizziamo un
dibattito/conferenza/incontro/manifestazione pubblica di presentazione delle
proposte elaborate a scuola con il coinvolgimento delle famiglie, delle
istituzioni locali, delle associazioni e della cittadinanza.

9. Partecipiamo al Meeting conclusivo condividendo i risultati del laboratorio.

* * *

Il Programma è parte integrante del percorso nazionale di educazione alla pace
e alla cittadinanza denominato “La mia scuola per la pace” promosso sin dal
1995 dal Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la Pace e i Diritti
Umani e dalla Tavola della pace.

Perugia, 31 agosto 2016

Per adesioni e ulteriori informazioni:
Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani
via della Viola 1 (06122) Perugia - tel. 075/5737266 – 335.1459158 –
fax 075/5721234 - email info@scuoledipace.it
www.lamiascuolaperlapace.it
www.cittaperlapace.it - www.perlapace.it - www.perugiassisi.org

Chiudi il banner dei cookies

Cliccando su OK accetti le cookies policies. Navigando in qualsiasi parte del sito dichiari di accettare l'uso dei cookies. Maggiori informazioni qui

Privacy Policy e trattamento dei dati personali

Informativa resa ai sensi dell'art.13 del d.lg. n. 196/2003 - Codice in materia di protezione dei dati personali ai visitatori del sito in questione e fruitori dei servizi offerti dalla stesso, con l'esclusione dei link esterni.

Dati di navigazione

In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio del computer utilizzati che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, ed altri parametri connessi al protocollo HTTP e relativi al sistema operativo e all'ambiente informatico dell'utente. Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull'uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento e vengono cancellati immediatamente dopo l'elaborazione. I dati potrebbero essere utilizzati per l'accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito: salva questa eventualità, allo stato i dati su contatti web non persistono per più di 30 giorni.

Dati forniti volontariamente dall'utente

L'invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica agli indirizzi indicati su questo sito, o tramite il modulo contatti presente all'interno dello stesso, comporta la successiva acquisizione dell'indirizzo del mittente, necessario per rispondere in seguito alle richieste, nonchè degli eventuali altri dati personali insertiti nella massiva.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti.

I cookies utilizzati in questo sito rientrano nelle categorie descritte di seguito; ulteriori informazioni sono disponibili nella pagina "Trattamento dei dati e informazioni" dell'Informativa sulla Privacy.

Se prosegui nella navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.
In qualunque momento è possibile disabilitare i cookies presenti sul tuo browser. Questa operazione potrebbe limitare alcune funzionalità di navigazione all'interno del sito.

Cosa sono i Cookies

I cookies sono piccoli file di testo che vengono automaticamente salvati sui dispositivi degli utenti all'interno del browser. Essi contengono informazioni di base relativi alla navigazione internet e grazie ai browser vengono riconosciuti ogni volta che l'utente visita il sito.

Istruzioni per la disabilitazione dei cookies dai browser

Interner Explorer

Fare click su "Strumenti" e successivamente su "Opzioni Internet". Nella scheda Privacy, bloccare o consentire i cookie, e quindi salvare le nuove impostazioni cliccando su "OK".

Firefox

Dal menù "Firefox" del browser, selezionare la voce "Preferenze". Cliccare poi sulla scheda "Privacy", selezionare o deselezionare la casella "Tracciamento", oppure dalla sezione "Cronologia" selezionare la metodologia di salvataggio "Cronologia", "Cancellazione cronologia" o "Rimozione singoli cookie" . Successivamente salvare cliccando su "OK".

Google Chrome

Cliccare sul menù "Chrome" nella barra degli strumenti del browser. Selezionare "Impostazioni", successivamente selezionare "Mostra impostazioni avanzate". Nella sezione "Privacy" selezionare "Impostazione Contenuti", selezionare la modalità preferita di gestione dalla sezione "Cookie". Cliccare su "Fine" per salvare le modifiche.

Safari

In Browser delle preferenze selezionare la voce "Safari", quindi "Preferenze". Nella scheda che verrà visualizzata, selezionare la voce "Privacy" quindi nella sezione "Cookie e dati di siti web" selezionare l'opzione desiderata.

Gestione dei Cookie

Cookie tecnici

Attività necessarie al funzionamento

Questa tipologia di cookie ha natura tecnica e permette al sito di funzionare correttamente. Ad esempio, mantengono l'utente collegato durante la navigazione, nel caso in cui sia previsto l'accesso al sito tramite autenticazione, evitando così che vengano richieste le credenziali di accesso ad ogni pagina di consultazione/navigazione.

Attività si salvataggio delle preferenze

Questa tipologia di cookie permette di tenere traccia delle preferenze selezionate dall'utente durante la navigazione, come ad esempio l'impostazione della lingua.

Attività Statistiche e di Misurazione dell'audience

Questa tipologia di cookie aiuta a capire, tramite la raccolta di dati sotto forma anomina e aggregata, come gli utenti interagiscono con i nostri siti, fornendoci informazioni relative alle sezioni di navigazione, al tempo trascorso sul sito e su eventuali malfunzionamenti. Tutto ciò aiuta a migliorare la resa dei siti internet.

Cookie di profilazione di terza parte

All'interno del sito si fa uso di svariati fornitori che possono a loro volta installare cookies per il corretto funzionamento dei servizi che essi offrono. Nel caso in cui si abbia il desiderio di reperire le informazioni relative a tali cookies e sulle modalità di disabilitazione di questi ultimi, Vi preghiamo di accedere ai link elencati di seguito.

Cookies tecnici atti al corretto funzionamento di servizi offerti da terze parti


Google Maps Virtual Tour: componente web Cookie tecnico strettamente necessario
(nome del cookie: khcookie)
privacy policy

Cookies Statistici e di Misurazione dell'audience di terze parti

Questi cookie (servizi web di terze parti) forniscono informazioni anonime/aggregate sul modo in cui i visitatori navigano sul sito. Di seguito i link alle rispettive pagine di privacy policy.


Google Google Analytics: sistema di statistiche Cookies analitici privacy policy
Google Conteggio di conversioni campagne adword Cookies di conversione privacy policy

Cookie di Social Media Sharing

Questi cookie di terze parti vengono utilizzati per integrare alcune diffuse funzionalità dei principali social media e fornirle all'interno del sito. In particolare, nel caso sia previsto, permettono la registrazione e l'autenticazione sul sito, la condivisione e i commenti di pagine del sito sui social, abilitano le funzionalità del "mi piace" su Facebook. Di seguito i link alle rispettive pagine di Privacy Policy.


Facebook social media privacy policy

Titolare del trattamento è Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani con sede in Via della Viola, 1 06122 Perugia.

In qualsiasi momento potete esercitare i diritti di cui all'art.7 del Codice in materia di protezione dei dati personali tra i quali accedere alle informazioni che Vi riguardano e chiederne l'aggiornamento, rettificazione e integrazione, nonchè la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco solo qualora i medesimi vengano trattati in violazione alla legge.
Potreste altresì opporVi in tutto o in parte al trattamento. Per esercitare i diritti di cui sopra indicati, potrete rivolgerVi al titolare del trattamento, all'attenzione del responsabile, contattando il numero 0544 970164 o inviando una mail utilizzando il modulo presente all'interno del sito nella sezione "Contatti".

Fatta eccezione per i dati raccolti automaticamente (dati di navigazione), il conferimento di altre informazioni attraverso moduli predisposti o email è libero e spontaneo ed il mancato invio può comportare solo una mancata soddisfazioni di eventuali richieste.

Il luogo di conservazione dei dati è il Server del provider che ospita il sito in questione, per i soli dati di navigazione e gli elaboratori presso la sede della suddetta ditta per le altre comunicazioni, ad eccezione dei cookies che sono immagazzinati nei vostri computer.

Chiudi